Progetti di sostenibilità

Sin dagli anni ’80 ICAM si impegna sul versante della sostenibilità, instaurando rapporti che intendono tutelare e valorizzare tutti gli operatori della filiera, garantendo la crescita delle relazioni, l’equità, la trasparenza e il rispetto.

Una filiera del cioccolato etica

L’impegno di ICAM nell’operare come azienda produttrice di cioccolato etica e sostenibile, si riflette nella garanzia di tracciabilità di tutte le materie prime; nella creazione di rapporti di partnership con i coltivatori proprietari delle terre e nell’approvvigionamento sostenibile a lungo termine delle risorse essenziali. Gli interventi di ICAM, nei paesi di origine del cacao, riguardano anche il miglioramento dell’istruzione e della formazione degli agricoltori e  il perfezionamento delle infrastrutture. Questo approccio ha permesso di garantire condizioni di lavoro eque, nonché il continuo miglioramento della qualità dei frutti delle piantagioni. I progetti che ICAM porta avanti in Repubblica Dominicana, Uganda e Perù sono l’esempio di questo impegno: il limitato coinvolgimento degli intermediari e il riconoscimento ai produttori di un pagamento equo, che comprende oltre alla semplice remunerazione del raccolto un valore aggiunto che considera il capitale umano e contratti di acquisto duraturi, sono la garanzia di una filiera del cioccolato etica e sostenibile.

 

Produzione eco-sostenibile

ICAM è da sempre attenta ad operare nel totale rispetto dell’ambiente, impegnandosi ad un costante monitoraggio e miglioramento degli aspetti ambientali. In concreto ICAM si adopera per garantire un uso responsabile e ottimizzato dell’energia e, laddove possibile, un ricorso alle fonti di energia rinnovabile. La qualità e l’integrità dei prodotti in tutte le fasi della produzione, sono invece garantite da un sofisticato sistema di tracciabilità totale, secondo rigidi protocolli, che prevedono test molto rigorosi ad ogni livello della filiera produttiva.

Repubblica Dominicana: partnership con i coltivatori

Repubblica Dominicana: partnership con i coltivatori

ICAM è presente in Repubblica Dominicana dagli anni ’80, e ha contribuito significativamente allo sviluppo di questo territorio. Qui ICAM ha selezionato il cacao più fine, il cacao “Hispaniola”, da alcune delle più esclusive piantagioni, nella provincia di Duarte. Fin dall’inizio ICAM ha sviluppato rapporti diretti con le cooperative locali, quali Conacado, Coopragro, Coopcanor, e le imprese produttrici RIzek e Aprocaci.
Dal 1988 affianca la Cooperativa Conacado, la principale cooperativa locale di piccoli produttori, per implementare e mettere a punto la fermentazione del cacao: questo ha permesso di valorizzare una materia prima locale di primissimo livello, migliorandone la qualità, al punto di ottenere l’inserimento nel “Fine of Flavour”, da parte dell’International Cocoa Organization (I.C.C.O.) e il riconoscimento di certificazioni biologiche.

Uganda: partnership con i coltivatori

Uganda: partnership con i coltivatori

Nel distretto uganese di Bundibugyo, ICAM ha costruito una propria filiale, la ICAM Chocolate Uganda Ltd, per realizzare un importante progetto di sviluppo. È stato realizzato un centro per la raccolta del cacao secondo gli standard delle più moderne tecniche di lavorazione e offerto un supporto agli agricoltori, che sono stati formati sulle più recenti tecniche agronomiche.

Gli interventi di ICAM hanno portato al miglioramento della redditività delle piantagioni e alla valorizzazione dei raccolti del pregiato cacao di queste terre di montagna, riducendo i rischi di perdita del raccolto e facendo emergere la qualità intrinseca di questo cacao. Un progetto che dimostra l’impegno di ICAM nell’operare nel pieno rispetto delle persone e dell’ambiente, ad un prezzo equo che garantisca possibilità di mercato e di sviluppo sia a chi vende che a chi compra.

Perù: partnership con i coltivatori

Perù: partnership con i coltivatori

In Perù ICAM collabora con le seguenti cooperative locali: APROCAM, ACOPAGRO, Cacao Alto Huallaga, Cacao Vrae, Cooperativa Cat Tocache, ACATPA. I rapporti di partnership con queste cooperative sono di lunga durata e sempre volti a favorire il rafforzamento e la crescita delle cooperative stesse. ICAM garantisce infatti l’acquisto della produzione e il totale supporto nell’ottenimento dei finanziamenti e agevolazioni finanziarie, e il sostegno nell’individuazione di qualità aromatiche specifiche.
Miglioramento della qualità della vita degli associati e incremento dei loro redditi grazie al miglioramento della qualità del cacao sono i punti saldi delle partnership che ICAM ha instaurato con queste cooperative peruviane.
In particolare con la cooperativa APROCAM è attivo un progetto di affiancamento nell’identificazione dei migliori cloni in ciascuna piantagione, seguendo diversi criteri: numero di fave per cabosse, spessore del guscio della cabosse e numero dei frutti della pianta. Nello svolgimento della attività e nella relazione commerciale con APROCAM, ICAM riconosce un prezzo di acquisto del cacao pari ai più alti livelli di mercato, unitamente ad un premio per il progetto sui cloni.